Il nome degli Umbri

Nelle tavole non compare mai il termine “Umbri”, anche se è certo che fin dalle epoche più remote questo nome fosse usato in riferimento agli abitanti di una vastissima zona tra il Po e il Tevere, come testimoniano gli storici greci. Per l'epoca storica si ricordi che in una iscrizione picena arcaica si dice “nell’agro Umbro” (ombriìen akren) e che un personaggio in territorio etrusco si firmava Ombrikos nel VI sec.a.C. Quanto al significato del nome, al di là delle speculazioni eziologiche degli antichi (che lo legavano al greco ombros 'pioggia', in quanto sopravvissuti al "diluvio unicersale"), si tratta con ogni probabilità dello sviluppo di un aggettivo indeuropeo *omro- che significava 'solido, pertinace', e quindi, in senso morale 'fidato'.